Banner di INNrete

Importi 2018 - CCIAA di Ascoli Piceno

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno

[Stampa]

Importi 2018

Soggetti iscritti nel Repertorio Economico Amministrativo (REA) € 15,00

Ai sensi della nota del Ministero per lo Sviluppo Economico n. 0062417 del 30.12.2008, per i soggetti "onlyrea" il Diritto annuale è riferito solo alla sede e non sono previsti importi per le unità locali.

 

 

Soggetti iscritti nella sezione speciale

SEZIONE SPECIALEsedeunità locale
imprese individuali € 44,00 € 8,80
società semplici agricole € 50,00 € 10,00
società semplici non agricole € 100,00 € 20,00
società tra professionisti € 100,00 €20,00
unità locale e sede secondaria con sede principale all'estero - € 55,00

 

Soggetti iscritti nella sezione ordinaria

SEZIONE ORDINARIA 
imprese individuali € 200,00 (misura fissa)
società cooperative importo variabile determinato in base agli scaglioni di fatturato (*)
consorzi importo variabile determinato in base agli scaglioni di fatturato (*)
società di persone importo variabile determinato in base agli scaglioni di fatturato (*)
società di capitali importo variabile determinato in base agli scaglioni di fatturato (*)

 

 

Le imprese iscritte nella sezione ordinaria versano una cifra stabilita applicando al fatturato 2017 (vedi definizione di fatturato) le misure fisse o aliquote per scaglioni di fatturato definite con il decreto interministeriale 21 aprile 2011 e riportate nella tabella sottostante, mantenendo nella sequenza di calcolo cinque cifre decimali.

Il diritto da versare si determina sommando gli importi dovuti per ciascun scaglione, considerando la misura fissa e le aliquote per tutti i successivi scaglioni fino a quello nel quale rientra il fatturato complessivo realizzato dall'impresa; gli importi così determinati, dovranno essere ridotti del 50%.

Scaglioni di fatturato (*)Misure fisse e aliquoteUnità locale
Da euro A euro    
0 100.000,00 € 200,00 € 40,00 (*)
100.001,00 250.000,00 0,015 % (*)
250.001,00 500.000,00 0,013 % (*)
500.001,00 1.000.000,00 0,010 % (*)
1.000.001,00 10.000.000,00 0,009 % (*)
10.000.001,00 35.000.000,00 0,005 % (*)
35.000.001,00 50.000.000,00 0,003 % (*)
50.000.001,00   0,001 %
(fino ad un massimo di € 40.000,00)
(*)
     

(*) 20% del diritto dovuto per la sede fino ad un massimo di euro 200,00 (per l'arrotondamento vedi nota n. 19230 del 3 marzo 2009 del Ministero dello Sviluppo Economico)

Si rammenta che anche la misura fissa prevista per la prima fascia di fatturato - da utilizzare comunque nel calcolo nell'importo integrale di € 200,00 - è soggetta, a conclusione del calcolo - alla riduzione complessiva del 50%, con la conseguenza che per le imprese con fatturato fino a 100.000,00 euro, l'importo del diritto annuale da versare è pari a 100,00 euro.

Si evidenzia, inoltre, che anche l'importo massimo da versare, indicato nella tabella in 40.000,00 euro, è soggetto alla riduzione del 50%, con la conseguenza che in nessun caso l'importo da versare sarà superiore a 20.000,00 euro.

°°°°°°°°°

 

Si rende necessario evidenziare che le predette misure sono state indicate nel loro importo esatto, mentre ai fini del versamento dell'importo complessivo da versare, occorre, quando necessario, provvedere all'arrotondamento all'unità di Euro, tenendo conto nel criterio richiamato nella nota Mise n. 19230 del 30/03/2009 e cioè applicando un unico arrotondamento finale, per eccesso, se la frazione decimale è uguale o superiore a 50 centesimi, e per difetto, negli altri casi, sull'intero importo dovuto dall'impresa (comprensivo dell'importo dovuto per le eventuali unità locali ubicate nella medesima provincia).

 

Servizio informativo
Ufficio Diritto Annuale
tel. 0736/279253
e-mail diritto.annuale@ap.camcom.it

 

Data di redazione: 31/5/2018

 

[Stampa]